Per garantire la vostra sicurezza e nel rispetto delle disposizioni relative all’emergenza Covid-19,  suddivideremo i partecipanti al Functional Training in gruppi ristretti.

——–

Abbattiamo qualche pregiudizio: Il Functional Training non è la solita moda del momento, è molto di più.

Il Functional Training, in italiano “Ginnastica Funzionale”, è l’allenamento delle funzioni che ci hanno accompagnato e si sono perfezionate durante tutta la nostra evoluzione, a noi piace definirlo l’allenamento delle attività quotidiane che ogni persona svolge durante la sua vita. Purtroppo però la commercializzazione del movimento e l’ossessione per canoni estetici imposti che caratterizzano i nostri tempi, hanno portato all’estremizzazione di questo tipo di approccio, trasformando qualcosa di concretamente utile per la buona salute del nostro corpo in un’attività a rischio infortunio.

In “FitLab Allenamento & Postura” il Functional Training è presente in ogni singola attività, dalla Ginnastica Posturale alla Rieducazione post-infortunio. Perché il suo fine coincide con il fine ultimo di ogni percorso volto al miglioramento dello stile di vita dell’individuo. Noi crediamo che il FT possa rendere il sistema corpo più “Forte ed Efficiente”, rispettando sempre i principi della fisiologia articolare e nella convinzione che ogni struttura viva in relazione con l’ambiente e gli stimoli circostanti. Stimoli e ambiente infatti, nel tempo e anche a causa di situazioni infortunanti, possono portare inevitabilmente a delle modifiche strutturali che abbiamo il compito di riconoscere e rispettare.

Entrando nelle specifiche tecniche, alla base del Functional Training c’è un approccio globale all’allenamento del corpo, comprensivo di tutte le variabili che possono influire sulla variazione di omeostasi del sistema: Mobilità, Equilibrio, Forza, Velocità, Resistenza e Coordinazione. Combinando una o più di queste variabili, è possibile costruire sedute e piani di allenamento con obiettivi specifici, siano essi di preparazione fisica, di miglioramento dello stile di vita o entrambi, con la possibilità di toccare anche altri ambiti quali la Riabilitazione, la Prevenzione e la Riatletizzazione.

Un aspetto caratterizzante e che per noi rappresenta un punto di forza, è la notevole capacità dell’allenamento funzionale di stimolare il sistema nervoso centrale. La destabilizzazione causata dagli esercizi funzionali richiede una massiva attivazione delle vie somato-sensoriali, in particolare delle vie lemnisco-mediali ( Fascicolo Gracile e Cuneato) e della via spino-cerebellare. Queste sono vie nervose sensoriali che trasportano informazioni dal midollo al cervello e al cervelletto, in modo da elaborare le richieste dello stimolo esterno (esercizio funzionale) e costruire velocemente la risposta adattativa del corpo. Questi esercizi inoltre hanno la capacità di generare delle risposte immediate (archi riflessi brevi) che sono fondamentali in tutte le attività della nostra vita.

Dal punto di vista della compliance con l’attività fisica, le modalità di svolgimento delle sedute di allenamento funzionale favoriscono il coinvolgimento e l’impegno a lungo termine in quanto risultano essere divertenti, brevi ed intense. Spesso la musica scandisce il ritmo dell’allenamento, fornendo una spinta importante nell’esecuzione dei movimenti richiesti.

In ultimo è importante ricordare che esistono protocolli di allenamento ad alta inensità i quali associati al Functional Training forniscono uno strumento potentissimo per chi intraprende percorsi di dimagrimento.

Sottolineiamo come il DIVERTIMENTO sia la base di qualsiasi percorso FitLab e dunque anche del Functional Training, in quanto l’attenzione all’aspetto emotivo e lo star bene interiormente sono per noi valori imprescindibili.

——–

Giorni di allenamento: LUN – MER – VEN