Red Light Therapy

La Red Light Therapy o fotobiomodulazione (PBM – photobiomodulation) è un meccanismo di biohacking. Altro non è che l’applicazione di risultati scientifici per modificare la chimica e la fisiologia di una persona.

Gli studi dimostrano sempre più come l’esposizione alla luce influenzi i meccanismi del corpo umano; quindi il suo utilizzo, affiancato ad altre buone pratiche, risulta fondamentale per generare influenze positive sulla salute.

Dunque, un’adeguata esposizione alla luce del sole, uno stile di vita attivo e una sana alimentazione possono essere affiancate dalla red light therapy o fotobiomodulazione, metodo sempre più considerato nelle applicazioni pensate per migliorare la salute delle persone.

La Red Light Therapy riguarda un varietà di campi di applicazione tra cui:

  • Recupero muscolare;
  • Incremento delle cellule staminali
  • Diminuzione dei tempi di guarigione delle ferite;
  • Sollievo dal dolore;
  • Salute delle ossa, dell’apparato riproduttivo maschile, della vista;
  • Miglioramento di alcune funzioni tiroidee;
  • Condizioni degenerative e metaboliche;

Il trattamento a luce rossa e infrarossa si è rivelato inoltre un coadiuvante molto importante per incrementare la performance atletica, il recupero muscolare, la salute mitocondriale e promuovere ipertrofia e iperplasia.

Compila il form in basso per ottenere maggiori informazioni.

    Accetto il trattamento dei dati personali secondo la Privacy Policy